Aggiungi grafico a linee di tendenza


aggiungi grafico a linee di tendenza

Impostare questa linea obiettivo non è difficile e viene facilmente realizzata creando un grafico combinato a partire da una tabella dati che descriva anche i valori della linea obiettivo che si vuole creare.

Come premesso, il metodo più semplice per ottenere l'inserimento di una linea obiettivo è quello di creare a fianco della tabella una colonna che identifica il valore che si vuole raggiungere vedi esempio raffigurato nella sottostante immagine.

Videocorso Excel - Matematica statistica #2 - Grafico a dispersione

Elaborare un grafico combinato che preveda la presenza di una linea di obiettivo Vengono di seguito descritte passo per passo le operazioni per inserire in un grafico di Excel una linea obiettivo. Come prima operazione selezionare tutta la tabella inclusa la colonna benchmark. Successivamente, nella scheda inserisci della Barra Multifunzione scegliere inserisci Istogramma colonne 2D, Colonne raggruppate.

aggiungi grafico a linee di tendenza

Una volta inserito il grafico nel Foglio di lavoro di Excel, inclusa la colonna dell'obiettivo benchmarkselezionare con un clic del mouse una colonna qualsiasi del grafico e cliccare con il pulsante destro del mouse scegliendo l'opzione cambia tipo di grafico serie Nella parte inferiore della finestra di dialogo Cambia tipo di grafico, è presente l'impostazione Scegliere il tipo aggiungi grafico a linee di tendenza grafico, e l'asse per la serie dati.

In questo schema sono rappresentate tutte e quattro le colonne, le tre agenzia e la colonna benchmark, e a destra di queste un pulsante di impostazione.

aggiungi grafico a linee di tendenza

Cliccare sul pulsante di impostazione della colonna benchmark e scegliere l'opzione linee al posto di colonne raggruppate vedi immagina di cui sotto. Una volta impostato linee, sempre nella sezione Scegliere il tipo di grafico e l'asse per la serie di dati, selezionare per la colonna benchmark Asse secondario. In questo caso selezionare con un clic l'asse secondario e cliccare con il pulsante destro e nelle opzioni scegliere.

Formato asse Nel menu Formato asse rappresentato a bordo cosa sono le zecche nelle opzioni del foglio di lavoro, impostare i limiti Minimo e Massimo della stessa dimensione dell'asse principale a sinistra del grafico.

Utilizzando la funzione di trendline incorporata in Excel, è possibile aggiungere una linea di tendenza di regressione lineare a qualsiasi grafico a dispersione Excel. Inserimento di un diagramma di dispersione in Excel Supponiamo di avere due colonne di dati in Excel e di voler inserire un grafico a dispersione per esaminare la relazione tra le due variabili. Inizia selezionando i dati nelle due colonne. Quindi, fare clic sulla scheda Inserisci sulla barra multifunzione e individuare la sezione Grafici. Fare clic sul pulsante con etichetta Scatter e quindi selezionare il pulsante dal menu intitolato Scatter with Only Markers.