Quando ho iniziato a diventare bravo nel trading


Come Diventare Trader Professionista da Zero come si inizia a fare trading Quando ho iniziato ad interessarmi al trading avrei tanto voluto che qualcuno mi spiegasse come diventare trader professionista, cioè cosa fare dalla A alla Z per incamminarmi lungo questo percorso.

Diventare trader: le regole d’oro per fare trading online

Oggi, dopo tanti anni di studio e molti articoli pubblicati, ho pensato di fare io questa piccola guida. In questo articolo scopriremo come iniziare a fare trading da zero, cioè qual è il giusto approccio indipendentemente dai mercati sui quali sceglieremo di operare, perché esistono strategie precise che devono essere seguite, analisi e studi statistici da rispettare, oltre che l'utilizzo di specifici software.

Mentre questo accade studia altri titoli, esegue altre analisi e quindi apre altre posizioni. S'intuisce quindi che oltre a conoscere il mercato, saper fare le analisi e saper utilizzare gli strumenti, chi vuole diventare trader professionista deve anche padroneggiare la statistica ed essere dotato di pazienza e calma interiore.

La maggior parte dei trader improvvisati perde soldi perché non si muove in questo modo, ma soprattutto perché è preda delle emozioni.

Come Fare Trading: 4 OTTIMI Motivi per Iniziare Subito

Ricordiamoci che i mercati sono mossi da due solo cose: avidità e paura. Vediamo quindi quali sono i passi da seguire per diventare trader professionista e cercare di vivere di questa attività. Leggi anche: Come si Guadagna con il Forex Trading 1.

Come si guadagna con il trading Il trading è una scommessa.

Come Diventare Trader Professionista da Zero

Si cerca di prevedere il futuro esattamente come quando si scommette sul risultato di una partita di calcio. Come per il calcio, dove la condizione di una squadra, i risultati precedenti o il fatto che giochi o meno in casa aiuta a prevedere cosa potrebbe accadere, anche per il trading l'andamento passato di un titolo o le notizie che lo riguardano possono dirci cosa accadrà.

Chi vuole diventare trader deve innanzitutto studiare questi tipi di mercati e valutare se operare su uno o più di uno. Perché un titolo sale e scende?

Vuoi diventare un Trader di Successo? Fatti ispirare dai Top Trader

Il valore di un titolo lo facciamo noi, persone che comprano e vendono. Se si diffonde la notizia che l'economia americana si sta rafforzando o che indicatori per le opzioni monetarie certa società sta per firmare un accordo importante, le persone si fiondano ad acquistare un titolo perché prevedono che salirà di valore. Altre persone, semplicemente vedendo il grafico che s'impenna, non vorranno perdere l'occasione e compreranno pensando che salirà ancora.

Le persone quindi sono disposte a pagare cifre sempre più alte per quel titolo ed è per questo che il suo valore cresce. Dall'altra parte, naturalmente, se noi compriamo, c'è chi sta vendendo, cioè persone che hanno comprato quando il titolo valeva ancora meno e adesso stanno chiudendo posizioni e quindi incassando.

Il comunicazione internet guadagni di un titolo invece scende quando la maggior parte delle persone vende, cioè chiude le sue posizioni perché nuove notizie dicono ad esempio che l'economia americana sta andando male o una certa società è in crisi e sta licenziando.

Le persone, pensando che il titolo crollerà, vendono. Altre, vedendo il grafico del titolo che crolla a loro volta venderanno e, pur di liberarsene, saranno disposte a svendere. La verità è che se non studiamo rischiamo di perdere euro a settimana invece di guadagnarli.

quando ho iniziato a diventare bravo nel trading

Se non studiamo non sapremo mai come prevedere l'andamento del mercato, per cui tutte le nostre scelte saranno dettate dal caso o dalle emozioni, il che equivale a perdere soldi. Per chi non ha tempo né pazienza di cercare esiste un libro base che si chiama Analisti Tecnica dei Mercati Finanziari: Metodologie e Applicazioni Strategie Operative che costicchia ma è il più completo e semplice oggi esistente.

Visto che il comportamento delle masse è prevedibile e visto che ogni giorno sui mercati vengono eseguite miliardi di operazioni, ogni titolo che abbia sufficiente capitalizzazione di mercato ha un lungo passato.

quando ho iniziato a diventare bravo nel trading

L'analisi si basa esattamente sul passato del titolo, cioè provare a prevedere il futuro osservando cosa è successo in passato, in situazioni analoghe. Questo semplice concetto svela una delle nozioni più importanti per ogni trader professionista: bisogna fare trading quando il mercato è tranquillo ed evitare i momenti di entusiasmo o panico!

Per approfondire: Tutti i Tipi di Analisi Tecnica 5. Aprire un conto demo Per poter operare sui mercati abbiamo bisogno di un broker, cioè un intermediario che attraverso uno specifico software solitamente gratuito ci permette di piazzare i nostri ordini e entrare a mercato.

Fibogroup è uno dei più affidabili, con spread competitivo e zero sanzioni ricevute!

Il conto demo funziona senza soldi, per cui possiamo impratichirci e mettere a frutto i nostri studi senza rischiare di perdere soldi. Ricordiamoci che nel trading, se qualcuno guadagna è perché qualcun'altro perde soldi; ci sono persone molto più competenti di noi novellini, che fanno i trader professionisti da anni, per cui muoviamoci con cautela. La maggior parte dei novellini che aspira a diventare trader professionista apre subito un conto con soldi veri, perde tutto, rimane scottato e non opera più.

Vediamolo subito insieme. Il percorso di studio per diventare trader partendo da zero in 3 passi Per diventare un trader la prima cosa da fare, o meglio studiare, si chiama analisi tecnica. Non esiste un percorso di studi per diventare trader e nemmeno una scuola certificata, è qualcosa che dovrai intraprendere in maniera quasi del tutto autonoma, o al massimo leggere libri o seguire qualche corso privato. Ma non avere fretta di correre, puoi iniziare da qualche libro e poi iniziare ad approfondire la materia per diventare un trader professionista a tutti gli effetti. Adesso ti elenco 3 semplici passi che possono aiutarti nel percorso di studio che porta a diventare trader partendo da zero.

L'importanza della strategia La maggior parte dei trader perde soldi perché non ha una strategia. Quando si piazza un ordine entry attraverso il proprio programmino preferito ed esempio Metatrader 5 è necessario indicare sempre la soglia di guadagno take profit o profit target alla quale, se raggiunta, il software venderà automaticamente, facendoci incassare.

Ma anche, e soprattutto, quella di perdita stop loss. Quest'ultima situazione che capiterà molto spesso è il momento nel quale il programma vende o meglio, chiude la posizione in automatico se il titolo perde troppi punti percentuali.

Conclusione: come diventare un trader di successo Diventare trader professionista: da dove iniziare? Se sei un trader neofita, è facile che tu venga bombardato da una miriade di informazioni sui mercati, le strategie operative, e soprattutto su come guadagnare in Borsa. È di vitale importanza che tu scelga una strategia adatta alle tue esigenze, i tuoi obiettivi e il tuo livello di propensione al rischio. Tuttavia, esistono dei semplici step basilari consigliati a tutti i traders che vorrebbero consolidare le basi del trading sui mercati finanziari. Diventare trader indipendente deve essere visto da chi inizia come qualsiasi altra attività professionale e imprenditoriale e quindi necessita di studio e sacrifici.

Lo fanno perché, magari, dall'analisi tecnica notano che più in basso c'è un supporto e pensano che il titolo non scenderà oltre quella quando ho iniziato a diventare bravo nel trading.

Ma il titolo continua a scendere e allora abbassano ancora la soglia e poi ancora e ancora, perdendo molto più di quello che la strategia iniziale prevedeva.

Questo non deve accadere, se stabiliamo una strategia iniziale senza la quale è matematico che perderemo soldi allora dobbiamo rispettarla.

Come Fare Trading: 4 Ottimi Motivi per Iniziare Subito

Vediamo quindi come si crea una strategia. Analizziamoli tutti attraverso i vari metodi che abbiamo studiato e valutiamo per ognuno in che momento entrare a mercato, quando uscire in guadagno take profit e quando in perdita stop loss. Questo lo si fa con alcuni click attraverso il software che abbiamo installato e poi il software fa tutto da solo. Questi parametri devono rispettare una semplice statistica: l'eventuale guadagno stabilito dall'analisi deve essere di molto maggiore rispetto all'eventuale perdita anche questa stabilita dall'analisi.

  • Diventare Trader: le 3 regole per il successo | IG IT
  • Da Grande voglio fare il Trader Professionista Il problema è che la maggior parte dei trader professionisti imparano a fare trading solo nei mercati, ma non trading nella vita di tutti giorni, nella salute, nella famiglia nelle amicizie ma soprattutto non sanno fare trading con il loro tempo.
  • Diventa Trader di Successo, prendi ispirazione dai migliori trader
  • Ti conviene scegliere uno o due di questi broker e iscriverti subito, visto che sono davvero i migliori presenti sul mercato, accuratamente selezionati: eToro clicca qui per il sito : è il broker in assoluto più adatto per i principianti e per coloro che vogliono diventare trader partendo da zero.

Lo studio dei grafici infatti ci dice quello che potrebbe fare un titolo nel bene e nel male. Le cose naturalmente possono andare male, ma se su 5 o 10 titoli che stiamo valutando adottiamo questa strategia, allora i pochi ma forti guadagni copriranno le eventuali tante ma contenute perdite.

In una strategia non conta come va ogni singolo titolo, conta solo che la statistica globale applicata al nostro portafoglio titoli garantisca sempre un guadagno, anche se piccolo, sul lungo periodo. Un trader professionista quindi stabilisce prima la strategia per ogni titolo, poi entra a mercato impostando le regole e a parte rari casi non interviene più.

Capirete che questo approccio richiede studio, pianificazione, calma e sangue freddo. Le qualità di chi vuole diventare trader Sono destinati a diventare trader professionisti solo coloro quando ho iniziato a diventare bravo nel trading hanno precise qualità.

quando ho iniziato a diventare bravo nel trading

La prima è la comprensione dell'importanza di studiare; la differenza tra chi guadagna e chi perde è che chi guadagna studia prima le basi del mercato, poi il funzionamento delle analisi e infine l'andamento dei mercati. Un trader professionista poi è un pianificatore; si crea una strategia e cascasse il mondo la segue, anche se questa lo sta portando apparentemente a perdere.